R – RIGIDI

Sono affascinata dai rigidi. Da quel loro modo di rimanere fermi, senza rughe, con lo sguardo piatto e le spalle dritte. Non so come facciano. Non lasciano intendere nessuna emozione, nessun frammento di vitalità. Un pò, da maledetta emotiva, li invidio. Mi attraggono proprio per questo loro modo di stare al mondo così diverso dal mio. Li scruto e loro restano imperturbabili. Li ammiro quasi nella loro ingessatura. All’inizio. Poi però vorrei dargli una spallata, farli traballare e mettergli le mani nei capelli. Così, semplicemente per spettinarli. E renderli umani.

“DIZIONARIO DI BUONI PENSIERI E CATTIVE MANIERE”

Redazione
About The Author
-