Grande ospitalità per Betty Page e La Zibaldina a Medioera a Viterbo.
Il 2 Maggio nell’ambito del panel Immagine e social media organizzato in collaborazione con Unitus, è stato presentato il libro “Betty Page, la vita segreta della regina delle pin up” (Perrone editore). All’incontro, coordinato da Giovanni Fiorentino, direttore del Dipartimento di Comunicazione dell’Unitus, e condotto da Federico Meschini, ricercatore Unitus, è intervenuta anche la fumettista e giornalista Cinzia Leone. LINK al video del panel.
Il 3 Maggio il documentario “La Zibaldina. Una storia di crowdfunding” è stato proiettato in apertura del panel Info e crowd in Europa. 

IMG_0552

Il Festival di Cultura Digitale, giunto alla sua quarta edizione, è un fiore all’occhiello della città laziale. La manifestazione, organizzata dall’Associazione culturale Gioventù protagonista, è frutto di passione per le novità, per gli aggiornamenti e per i nuovi costumi digitali. Ecco i numeri di questa quarta edizione: quindici dibattiti, 48 ospiti, un Instameet, un Foursquare tour, centinaia di presenze ad ogni serata e migliaia di contatti sulla diretta streaming degli appuntamenti.
La Zibaldina ha intervistato il direttore artistico di MedioeraMassimiliano Capo, eclettico artista.

 

All’ingresso di Palazzo dei Priori un’istallazione dava il benvenuto a tutti gli ospiti: Fragile di Mantegazza. Costituita da 80 immagini in sequenza e 2 light box, l’istallazione, che è la messa in scena dello “spacchettamento” di un volto, racconta la fragilità dell’animo umano: come in tanti frame di un video, e in una progressione claustrofobica, il volto viene ‘spacchettato’ dal nastro adesivo da cui è avvolto. A questo LINK si può approfondire il senso dell’opera di Mantegazza.

E questa sono io ospitata a Medioera. Ringrazio per l’ospitalità, dando appuntamento al prossimo anno.

 

 

Grande ospitalità a Medioera

Redazione
About The Author
-