Il docufilm: “Burlesque. Storia di donne”

La giornalista Lorenza Fruci, dopo il libro “Burlesque. Quando lo spettacolo diventa seduzione” (Castelvecchi 2011) torna a parlare di questa singolare forma di spettacolo nel documentario “Burlesque. Storia di donne” soffermandosi sulle storie delle artiste italiane Eve La Plume, Milena Bisacco, Janet Fischietto, Scarlett Martini, Albadoro Gala e Betty Rose, tutte accomunate dal fatto di aver cambiato vita dopo aver “incontrato” il burlesque. C’è chi si è presa una chance di realizzare il sogno di una vita dando le dimissioni da una grande azienda, chi è andata contro la sua famiglia, chi per la sua scelta ha subito un licenziamento e poi chi ha lasciato la “certezza” di un posto fisso per l’ “incertezza” del mondo dell’arte. “Raccontare le loro storie mi è sembrato anche un modo di parlare di lavoro, tema di grande attualità, da un punto di vista inconsueto. Alcune di loro hanno rinunciato ad un contratto a tempo indeterminato per seguire la loro passione per il burlesque” ha spiegato Fruci Mi avevano colpito le storie di queste artiste che, prima di diventare tali, facevano un’altra vita e tutte, raccontandomi il loro percorso di vita, avevano esclamato, una all’insaputa dell’altra, “il burlesque era la mia vita ed io non lo sapevo”. Mi è sembrato un segno da interpretare e tramutare in una storia da raccontare in maniera corale”. Le loro voci vanno a comporre infatti un unico racconto che emerge dalle interviste-ritratti, arricchite da inedite immagini di esibizioni e workshop.

Il docufilm è prodotto dalla cooperativa Tam Tam, che opera nella produzione culturale dal luglio 982, e co-prodotto da elleffe factory&comunicazione, factory creativa che si occupa di comunicazione, editoria, giornalismo e cultura.

Il documentario “Burlesque. Storia di donne” è stato selezionato per la XIV° edizione del RIFF Rome Independent Film Festival che si terrà a Roma dal 7 al 15 Maggio 2015 ed è in concorso nella sezione Italian Documentary Competition.

Il docufilm: “Burlesque. Storia di donne”

Redazione
About The Author
-